WEEKEND DI INTEGRAZIONE DELLE 5 FERITE EMOZIONALI

UN FINE SETTIMANA DEDICATO AL RIEQUILIBRIO DOLCE E RILASSANTE, ALLA SCOPERTA DELLE 5 FERITE, LA LORO INFLUENZA SUL QUOTIDIANO E LE RISORSE PER LIBERARE LA PROPRIA VITA.

 Un viaggio di due giorni per conoscere atteggiamenti e abitudini che derivano dalle 5 ferite che ognuno può aver subito nella vita: rifiuto, abbandono, ingiustizia, umiliazione e tradimento. Un'occasione di portare armonia dentro di sé attraverso trattamenti energetici mirati a far emergere vecchie difficoltà da lasciar andare per far spazio ai propri talenti, naturale fonte di felicità.

 

Uno spazio di benessere e consapevolezza, arricchito da piacevoli pause in cui godere dell'ospitalità di un luogo accogliente, della bellezza della natura, per sintonizzarsi sulla propria essenza. Partecipazione aperta a tutti coloro che desiderano sostenere con rinnovata vitalità il proprio cammino evolutivo.

Programma

 

Le esperienze di vita mettono l'essere umano nella condizione di affrontare delle difficoltà. Questo processo è troppo spesso delineato dall'uso della sola razionalità come strumento di controllo e porta quindi l'uomo ad assumere una serie di atteggiamenti, anche inconsapevoli, che tracciano il proprio carattere, ma che possono rappresentare dei veri e propri limiti alla piena realizzazione di sé.

Attraverso i trattamenti di riequilibrio energetico ci si pone l'obiettivo di far spazio all'ascolto interiore per conoscere meglio l'originaria natura dei disagi affrontati quotidianamente, predisporsi ad affrontare gli eventi in modo propositivo e far spazio dentro di sé per coltivare le proprie abilità. 

 

Il proposito di questo weekend è usufruire di una serie di trattamenti energetici che sostengano la persona nel processo di integrazione delle 5 ferite per dare spazio al sentire, risorsa di rigenerazione e cambiamento. In particolare i trattamenti saranno così proposti:

 

Primo trattamento, apertura e riequilibrio generale – un momento di rilassamento e rigenerazione per predisporsi a cogliere il meglio da questo viaggio dentro se stessi, in totale armonia con corpo, mente, emozioni e spirito;

Secondo trattamento, il Rifiuto – affidarsi al lavoro energetico per riportare equilibrio di fronte al malessere del rifiuto e ai comportamenti di autosvalutazione che possono essersi generati, ritrovare il desiderio di donare a se stessi il proprio valore;

Terzo trattamento, l'Abbandono – portare energia vitale per affrontare la paura della solitudine alla base di difficoltà relazionali e/o progettuali, scoprire nuovi occhi con cui guardare alla realizzazione dei propri obiettivi di vita; 

Quarto trattamento, l'Ingiustizia – far fluire nuova vitalità laddove insicurezza e rigidità hanno reso difficoltoso fluire armoniosamente nel proprio quotidiano;

Quinto trattamento, l'Umiliazione – riequilibrare gli effetti della mancanza di autostima e autonomia, scoprire in sé la volontà di essere flessibili e indipendenti;

Sesto trattamento, il Tradimento – ribilanciare il sistema dal disagio di sfiducia e attaccamento, far spazio per cogliere le opportunità che derivano dall'affidarsi con pazienza nella vita;

Settimo trattamento, chiusura e armonizzazione – raccogliere a pieno l'armonia prodotta dai trattamenti ricevuti con un ultimo spazio di distensione ed equilibrio energetico per rientrare a casa con nuovo vigore e maggior consapevolezza delle proprie risorse interiori.

Luogo dell'attività

Potete trovare tutte le informazioni sulla location dove terremo questa attività, cliccando sul pulsante seguente:

Pernottamenti

I pernottamenti sono liberi e non compresi nella quota del week-end. Sulla pagina "Sede delle Attività" troverete tutte le indicazioni necessarie per chi desidera pernottare sul posto o in strutture vicine.

Pranzi e cene

I pasti sono liberi e non compresi nella quota del week-end. Se volete pranzare assieme a noi ci recheremo in una struttura vicina, raggiungibile in qualche minuto dalla sede del corso.